Cartoline di Soldano

Possiamo dividere le cartoline di Soldano in tre categorie:
- Cartoline anteriori alla prima guerra mondiale
- Cartoline tra le due guerre
- Cartoline del dopoguerra (gli anni del boom)

Cartoline anteriori alla prima guerra mondiale

Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
Soldano inizio '900 Soldano inizio '900, spedita 1908
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
Soldano inizio '900
Edit. R.Scholtz - Bordighera
Soldano 1910 circa
Fot. Guglielmo

 

Cartoline tra le due guerre

Nel primo dopoguerra furono stampate solo poche cartoline di scarsa qualità, eccone tre.
 
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
Soldano 1938 (circa)
stampata a. XVII = 1938/1939
Soldano tra 1938 e 1940 Soldano tra 1938 e 1940

 

Cartoline del dopoguerra (gli anni del boom)

Nel secondo dopoguerra, a partire dal 1958 e negli anni '60, c'è un boom nella stampa di cartoline. Gli "editori" sono i proprietari dei negozi di generi alimentari del paese che, in concorrenza tra di loro, stampano un gran numero (per il piccolo paese) di cartoline che vanno dalla veduta singola alle multivedute, dal bianco e nero al "colore". Ognuno cerca di trovare vedute "originali" diverse da quelle dei "concorrenti", è una strategia di marketing per incrementare le vendite in quanto chi va a comprare una cartolina difficilmente acquista solo quella. Per tale ragione i negozi più piccoli stampano più cartoline, si punta sui panorami, sugli angoli caratteristici o sul colore, anche se, in quest'ultimo caso, in si tratta di fotografie in bianco e nero colorate "a zone" con risultati cromatici spesso assai lontani dalla realtà.
Attualmente abbiamo: nove cartoline pubblicate da Armando Anfosso; undici da Giuseppe Amalberti U Russu (a colori e che, per la maggior parte, riprendono quelle pubblicate da Armando Anfosso alle quali è stato aggiunto il colore); tre da Mario Amalberti; una sola da Ennio Amalberti che non entra nella competizione (ed ha anche la cartolina con le foto più "datate"), forte di una clientela legata ad alcuni servizi "esclusivi" forniti dal suo negozio come il telefono pubblico (allora quasi nessuno aveva il telefono a casa), la rivendita di sali e tabacchi ed il forno, che oltre a produrre il pane per il paese era usato anche dai privati che vi portavano le loro torte o pizze (pisciarae) affinché fossero cotte.

Edizioni Ennio Amalberti

Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
1958 (circa)
spedita il 23.5.1959
1958 (circa)

 

Edizioni Armando Anfosso

Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39200 39202 39203
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39204 39205 39206
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39310 39311 s.n.

 

Edizioni Giuseppe Amalberti U Russu

Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39200 39201 39202
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39203 39204 39205
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
39206 39207 39208
Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano  
39209 39131  

 

Edizioni Mario Amalberti

Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano Cartolina di Soldano
1022 1025 1026

 


Le ultime cartoline

 

Cartolina di Soldano   Cartolina di Soldano
Santuario della Madonna
del Carmine
  Soldano - Panorama

indietro
Torna al mený Immagini